Blog

Bartolomeo Masterly alla Galleria Nazionale di Cosenza per le Giornate Europee del Patrimonio

lab-galleria

Le Giornate Europee del Patrimonio sono ormai alle porte! Il 24 e il 25 settembre la manifestazione, promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee, tornerà ad animare i luoghi della cultura italiani per un fine settimana all’insegna della partecipazione al patrimonio, tema dell’edizione #GEP2016.

Tra i tanti luoghi della cultura italiani che aderiranno all’iniziativa anche la Galleria Nazionale di Cosenza che, domenica 25 a partire dalle ore 16, ospiterà ancora una volta i nostri gufetti per un nuovo laboratorio didattico! Per l’occasione, il dotto Bartolomeo Maserly proporrà alle famiglie in visita presso la Galleria un viaggio speciale alla scoperta delle collezioni, durante il quale verranno coniugati l’aspetto didattico e quello ludico, il gioco e la storia dell’arte, la lettura digitale e l’esperienza manuale e creativa. Un percorso, condotto da Anna Cipparrone e Antonio Cosentino, che aspira a favorire la comprensione del patrimonio museale da parte dei più piccini (dai 5 ai 12 anni), ma anche e soprattutto a rendere il bene culturale oggetto quotidiano di riflessione, discussione e diletto anche con mamma e papà.

Al termine della visita si terrà un laboratorio creativo in compagnia dell’illustratrice Rosa Francesca Romano e Raffaella Bilotta.

Scriveteci per saperne di più! E intanto, per arrivare preparati, vi consigliamo di scaricare la app gratuita, realizzata dalla casa editrice digitale Teomedia, dedicata alla Galleria Nazionale di Cosenza sul vostro tablet e di portarlo, se possibile, con voi!

 

*La partecipazione alla visita e al laboratorio prevedono il contributo simbolico di 1 Euro per ogni partecipante.

laboratorio-giornate-europee-del-patrimonio

Read more

Un anno con Bartolomeo Masterly, i gufetti volano nelle aule degli Istituti cosentini

museum children ebook, didattica musealeMuseum Children Ebook continua a fare conoscere il mondo dell’arte ai più giovani, non solo attraverso i laboratori didattici nei Musei, ma anche grazie al progetto ‘Un anno con Bartolomeo Masterly” che ha visto i nostri simpatici gufetti volare nelle aule degli Istituti cosentini.

Un ciclo di lezioni, tenute dal nostro servizio educativo, sta permettendo agli studenti delle scuola medie ed elementari di approfondire la conoscenza dell’istituzione museale e delle sue caratteristiche. Lo scopo principale è quello di rendere gli alunni coscienti del nostro immenso patrimonio artistico, fornendo i mezzi per poterne fruire attivamente e per appropriarsi, di conseguenza, delle nozioni studiate. Il progetto scolastico si configura come semplice e innovativo, consentendo ai ragazzi di sperimentare in prima persona, durante le visite al Museo, i temi affrontati tra i banchi di scuola.

Ad aver accolto fin’ora il nostro team sono stati l’Istituto Comprensivo Cosenza III Via Negroni e l’Istituto Comprensivo Cosenza I Zumbini, ma sono molte altre le scuole che hanno già aderito al progetto formativo e che inizieranno a breve i laboratori, per questo motivo i nostri gufetti sono pronti a tornare nelle classi, spinti dalla convinzione che conoscere l’arte e il nostro inestimabile retaggio culturale sia un diritto di tutti gli studenti.

 

Read more

Bartolomeo Masterly arriva nel Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza

museum children ebook, museo dei brettii e degli enotri di cosenza

Il patrimonio museale italiano è una tra le più preziose riserve di conoscenza esistenti al mondo. Le nostre meravigliose città d’arte e gli innumerevoli musei fanno del nostro Paese un vero e proprio patrimonio dell’umanità, che merita e necessita di essere custodito, apprezzato e soprattutto veicolato.

Conscia di queste incredibili potenzialità l’Amministrazione comunale di Cosenza, attraverso il Museo dei Brettii e degli Enotri, ha deciso di aderire al nostro progetto, rendendo il bel museo archeologico della città dei Bruzi un luogo d’arte e di cultura a “misura di bambino” attraverso l’ausilio degli strumenti offerti dalle nuove tecnologie digitali.

I tanti tesori custoditi dal museo cosentino sono diventati così protagonisti di un ebook e di una app, ludico didattici, pensati e destinati ai piccoli utenti che, attraverso l’utilizzo di tablet e smartphone, avranno la possibilità di fare della loro visita al museo un’esperienza interattiva, divertente ma soprattutto formativa. Il nostro simpatico gruppo di gufetti, capitanati dal saggio Bartolomeo Masterly accompagneranno, come di consueto, i bambini nel loro viaggio fantastico tra le sale espositive del museo, stimolando nei piccoli utenti una migliore e più partecipe comprensione e percezione dell’opera e della storia archeologica.

L’ebook, fruibile in doppio formato ePub2 e Pdf, con il vantaggio di poter essere letto sui PC oltre che su tutti i tipi di tablet ed ereader oggi presenti sul mercato, è già disponibile per il download su tutte le principali librerie online e potrà inoltre essere acquistato direttamente nel bookshop del museo tramite l’ausilio di card dedicate, tecnologia sviluppata in collaborazione con il nostro partner tecnologico Biblon – Let’s digitall e la casa editrice tutta digitale Teomedia, al loro primo ingresso in un museo nazionale.

La app, anch’essa disponibile nei principali store online mantiene gli stessi contenuti testuali e grafici dell’ebook arricchiti dalla presenza di divertenti giochi interattivi, attraverso i quali il bambino acquisirà il tangibile possesso delle immagini che ha visto e che finalmente riesce a fare proprie, grazie anche all’ausilio di tecnologie che già conosce e utilizza quotidianamente da buon nativo digitale.

Questi innovativi strumenti didattici, capaci di rendere il bene culturale oggetto quotidiano di discussione, di osservazione, di gioco e di crescita intellettuale, sono stati realizzati in stretta collaborazione con la direzione museale, parte attiva nella stesura dei testi caratterizzati da un elevata valenza scientifica.

Read more