Blog

Laboratorio didattico sull’arte pubblica dai Bronzi di Riace all’arte contemporanea

laboratorio didattico reggio calabriaDidattica museale, tecnologia e apprendimento attivo. Saranno questi i temi trattati nel “Laboratorio didattico sull’arte pubblica dai Bonzi di Riace all’arte contemporanea” ospitato dalla Direzione del Museo Archeologico di Reggio Calabria e condotto dalle ragazze di Zebrart, invitate sul territorio calabrese, per la prima volta, dal nostro team.

L’appuntamento è per martedì 21 luglio alle ore 18,00 presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. L’idea è quella di trascorrere un pomeriggio insieme tra visite guidate, presentazioni e un divertente momento creativo interamente dedicato ai bambini. L’incontro infatti si comporrà di tre fasi: la prima, che inizierà subito dopo l’accoglienza delle famiglie al museo, sarà una breve visita guidata che introdurrà bambini e genitori alla scoperta del Museo archeologico e della nuova App “Alla scoperta della Magna Grecia con Bartolomeo Masterly”, animata da simpatici personaggi che viaggiano nei Musei d’Italia cercando di favorire un approccio consapevole dei bambini al patrimonio museale. La seconda affronterà, con il team di Zebrart, le varie forme di arte pubblica, partendo dalla classicità con i Bronzi di Riace fino ad arrivare all’arte contemporanea. La terza vedrà invece l’attività laboratoriale, ancora una volta a cura di Zebrart. Ai bambini sarà consegnato un rendering di una piazza sul quale, con materiali che simulano la consistenza del metallo (bronzi in particolare) potranno progettare la loro opera di arte pubblica. Al termine del laboratorio i lavori svolti potranno essere portati a casa dalle famiglie. La durata prevista del laboratorio, ideato per famiglie con bambini dai 2 ai 10 anni, sarà di circa 1 ora e 30 minuti.

L’intento che accomuna Museum Children Ebook e Zebrart  ̶  condiviso dalla Kore s.r.l che accoglie l’iniziativa  ̶  è quello di indirizzare i più piccoli al dialogo con i genitori per una condivisione attiva del patrimonio culturale.

Gufetti e zebre vi aspettano, ci sarà da divertirsi!

Read more

Bartolomeo Masterly vi aspetta sabato 7 marzo al Museo Diocesano di Reggio Calabria

museum children ebookSabato 7 marzo, in occasione della prima delle due giornate nazionali dedicate ai Musei Ecclesiastici, Bartolomeo Masterly, in compagnia del nostro team, sarà ospite del bel Museo Diocesano “Mons. Aurelio Sorrentino”di Reggio Calabria, per prender parte alla conferenza stampa di presentazione del nostro progetto, al quale il Museo reggino tenterà di aderire attraverso il lancio di una campagna di crowdfunding, presto avviata sulla piattaforma, tutta italiana, Produzioni dal Basso.

Il Museo Diocesano di Reggio Calabria si è da sempre distinto per la spiccata ricettività dimostrata in diverse occasioni e per le tante attività avviate nell’ambito della didattica museale. Alle diverse iniziative portate avanti negli ultimi anni la direttrice, la Dott.ssa Lucia Lojacono, vorrebbe far seguire anche la realizzazione di un ebook e di una app per i bambini dai 3 ai 10 anni interamente dedicate al Museo. Proprio per questo motivo Bartolomeo Masterly è stato invitato a far visita al belcomplesso Arcivescovile, che si sviluppa accanto alla Basilica Cattedrale di Maria SS. Assunta.

Per portare a termine il viaggio fantastico intrapreso dal nostro simpatico gruppo di gufetti, al quale seguirà la realizzazione degli strumenti didattici dedicati al Museo, e per ovviare al limitato accesso alle risorse, la Dott.ssa Lucia Lojacono e la nostra Anna Cipparrone hanno deciso di percorrere insieme una via alternativa e coraggiosa, quella appunto del crowdfunding.

La campagna, come vi raccontavamo qualche riga fa, sarà avviata sulla piattaforma Produzioni dal Basso sabato 7 marzo. Il contributo richiesto, 3.000 Euro, verrà utilizzato per la realizzazione di un Museum Children Ebook e di una Museum Children App sulle collezioni museali. Aiutateci a regalare ai piccoli utenti un nuovo fantastico viaggio alla scoperta del prezioso spaccato di storia e cultura custodito tra le mura del complesso museale reggino. Quel di cui abbiamo bisogno è il vostro sostegno che potrà concretizzarsi in donazioni ma non solo: impartanti quasi quanto il denaro necessario saranno la condivisioni, la divulgazione, il passa parola online e offline! Bartolomeo Masterly non finirà mai di ringraziarvi!

Read more